Il silenzio di Zacchetti sull’inceneritore a Cernusco sul Naviglio

Un silenzio assordante! E’ stata questa la risposta fornita dal sindaco Ermanno Zacchetti alla precisa domanda rivoltagli dai cittadini sulla questione pirolisi: “E’ favorevole all’installazione dell’impianto per il trattamento di materie […]

Un silenzio assordante!

E’ stata questa la risposta fornita dal sindaco Ermanno Zacchetti alla precisa domanda rivoltagli dai
cittadini sulla questione pirolisi: “E’ favorevole all’installazione dell’impianto per il trattamento di
materie plastiche a Cernusco?”.
Purtroppo, dobbiamo constatare che ancora una volta il primo cittadino si è guardato bene dal
prendere posizione sulle criticità della documentazione tecnica depositata dalla Tregenplast il 1°
agosto 2017, nell’ambito della procedura di verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto
ambientale del progetto di pirolisi in via Firenze 27.

Il sindaco si è semplicemente limitato a ribadire a mezzo stampa qualche perplessità manifestata in
sede consiliare su ambito viabilistico, eventuale impatto acustico e smaltimento degli scarichi
dell’impianto di pirolisi, il tutto condito dalla promessa di un tavolo di confronto con i sindaci di
Pioltello e Cassina de’ Pecchi.

Non una parola, invece, in merito alle carenze nell’esame degli impatti ambientali, soprattutto
per quanto riguarda le emissioni, all’incertezza su caratteristiche, quantità previste e destino finale
dei rifiuti in uscita dal processo di pirolisi, alla mancanza del piano di monitoraggio dell’aria
(parametri da monitorare, limiti e frequenza di misurazione al punto di emissione) o
all’inadeguatezza degli approfondimenti sia su eventuali condizioni di anomalo funzionamento che
di emergenza.

E’ sorprendente che il sindaco voglia approfondire l’eventuale inquinamento acustico
dell’impianto da localizzare in un’area industriale, mentre non ponga precise domande sul
possibile processamento di pneumatici o, più in generale, su quante migliaia di tonnellate di
materie plastiche potrebbero essere sottoposte a pirolisi.
Alla luce di quanto emerso, magari conviene fare un passo indietro e porre a chi ci amministra un
quesito molto più elementare:

“Sindaco Zacchetti, ma almeno ha letto le osservazioni tecniche che
Medicina Democratica, a differenza del Comune di Cernusco s/N, ha formulato sul progetto di
pirolisi della Tregenplast srl?”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This Post Has Been Viewed 145 Times