Il successo e la sconfitta sono due impostori.

Abbiamo aspettato un paio di giorni trascorse le elezioni europee così da poter leggerle e tradurle con principio di realtà perchè letti prima si rischia la fantastatistica nel bene e […]

Abbiamo aspettato un paio di giorni trascorse le elezioni europee così da poter leggerle e tradurle con principio di realtà perchè letti prima si rischia la fantastatistica nel bene e nel male: pensavamo di più, speravamo di più per il M5S e rispetto ai proclami abbiamo perso. Per forma mentale e personalità, però, non ci piangiamo addosso e non abbiamo mai avuto problemi ad ammettere e riconoscere le sconfitte avendo partecipato, e partecipando, a competizioni elettorali che le prevedono, e dove ci mettiamo sempre la faccia.

Quindi, a tutti gli attivisti M5S rivolgiamo l’invito a riposarsi un pò dopo le fatiche (ci vuole ragazzi, non strafate, altrimenti la mente si cristallizza), fate una buona colazione e, una volta riprese le forze fisiche e mentali a continuare a lavorare con metodo e serietà.

Ringraziamo i 2580 cernuschesi che hanno dato fiducia al Movimento 5 Stelle, sappiamo che la loro fiducia non è mal riposta.

Sarebbe troppo bello e irreale vincere sempre e vincere facile e crediamo che Kipling abbia ragione, ossia badate che “successo e sconfitta sono due impostori” e dagli slanci verso l’alto e verso il basso conviene maturare gli anticorpi. Detto ciò, la sensazione, in conclusione, ahinoi, è che il popolo scelga Barabba anche stavolta.

Pertanto, abbiamo fatto una buona dormita, la colazione è conclusa e ora ci rimettiamo al lavoro sui diversi fronti, con la determinazione e l’onestà che ci ha sempre caratterizzati.

Auguriamo a tutti gli Eurodeputati onesti appena eletti di portare avanti serenamente il loro mandato.

bardack-03

This Post Has Been Viewed 61 Times